Storia della COIRAG

a cura di Renato de Polo e Claudio Merlo


La COIRAG è stata fondata nel 1982 da un gruppo di Colleghi, Psichiatri e Psicologi (Leonardo Ancona, Francesco Corrao, Diego e Fabrizio Napolitani, Paolo Perrotti, Corrado Pontalti, Ferdinando Vanni), tutti leaders e/o rappresentanti storici di Associazioni e/o Organizzazioni italiane dedite da anni alla Ricerca e alla Formazione nell’ambito dell’Analisi dei Gruppi, che risposero all’invito del Collega e Senatore Adriano Ossicini a riunirsi in una Confederazione di Organizzazioni per la Ricerca Analitica sui Gruppi.

La COIRAG mantiene tuttora questo assetto istituzionale confederativo, pur avendo subito nel corso degli anni notevoli modificazioni.

– nel 1993 la fondazione di una propria Scuola di Psicoterapia Psicoanalitica, con diverse sedi a livello nazionale
– nel 1997 l'istituzione del Centro Studi e Ricerche (CSR)
– nel 1999 la creazione della Rivista "Gruppi" (Ed. Franco Angeli)
– nel 2003 un nuovo Statuto e l'ammissione dei Soci Individuali
– nel 2004 l'istituzione dell'Agenzia per la Formazione e la Promozione COIRAG (AFPC)

 


 

La Scuola di Specializzazione in Psicoterapia della COIRAG

Riconosciuta con Decreto del Ministero dell’Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica (M.U.R.S.T.) del 31.12.1993.

Fondata nel 1993, per un’iniziativa di Girolamo lo Verso, ha lo scopo di specializzare Medici e Psicologi attraverso una formazione che sviluppi competenze specifiche scientifico-procedurali ed attitudini mentali e relazionali tali da renderli preparati ed idonei ad interventi clinici e psicosociali, individuali e di gruppo, nella professione e nelle istituzioni.

Il suo modello scientifico è nell’ambito della psicoterapia di orientamento psicoanalitico ed in particolare dell’analisi di gruppo.

Attualmente ha Sedi a Bari, Genova, Milano, Padova, Palermo, Roma e Torino.

In ogni Sede gli allievi ricevono un insegnamento di carattere generale ma possono inoltre utilizzare a propria scelta competenze cliniche e psicosociali proposte dalle Associazioni componenti della COIRAG (denominate anche Organizzazioni Confederate, O.C.) che partecipano alla didattica della Sede locale della Scuola. Lo studio dei modelli d’intervento gruppali si accoppia poi a quello rivolto ai casi individuali.

Annualmente è previsto che gli allievi di tutte le Sedi della Scuola, divisi per anni di corso, si incontrino e lavorino insieme su un tema comune secondo la modalità del WorkShop Nazionale. La didattica locale si arricchisce così attraverso gli stimoli provenienti da differenti contesti.

La costruzione di una scuola comune tra le diverse Organizzazioni Confederate è stato anche un ulteriore strumento di grande efficacia per la conoscenza e il confronto tra le diverse realtà associative della COIRAG. E ciò si riverbera nell’esperienza di apprendimento degli allievi che ne possono così ricavare quell’apertura mentale che appare particolarmente utile per affrontare l’attuale complessità professionale e sociale.

La struttura organizzativa della Scuola COIRAG, oltre a corrispondere ai parametri più elevati delle richieste ministeriali, corrisponde alle dinamiche che caratterizzano l’Organizzazione Confederata nel suo complesso: un intreccio di esperienze gestito con una particolare attenzione a realizzare lo sviluppo delle differenze nel rispetto e nell’approfondimento di una base comune. Ciò è testimoniato sia nella didattica, sia nell’organizzazione degli spazi istituzionali, dove i momenti di espressione delle istanze locali e particolari si articolano con quelli riguardanti l’orientamento comune.

Corrado Pontalti, dopo Girolamo Lo Verso, ha dato un grande sviluppo organizzativo e normativo alla Scuola, cresciuto e consolidato galla gestione di Laura Scotti.

Silvana Koen ricopre attualmente il ruolo di Preside mettendo a disposizione le sue competenze nella realizzazione di un’ulteriore trasformazione della Scuola.

 


 

Il Centro Studi e Ricerche "Ermete Ronchi"

È stato istituito nel 1997 in seguito alla diffusa esigenza di raccogliere in un “luogo” istituzionale apposito l’insieme di attività culturali e di ricerca presenti e disperse nell’ambito del territorio COIRAG e che il lavoro della e nella Scuola tendeva sempre di più a mettere in contatto ed in relazione.

Il Centro Studi e Ricerche della COIRAG è un organismo che ha la finalità di proporre iniziative atte a promuovere studi e ricerche sulle tematiche scientifiche e culturali della COIRAG. Sul piano interno ha il compito di favorire la comunicazione e l’interazione tra i diversi modelli culturali presenti nella COIRAG e di studiare iniziative in collaborazione tra le Associazioni O.C., che valorizzino le diverse e specifiche identità. Sul piano esterno ha il compito di promuovere la realizzazione di scambi scientifici e professionali con chi (istituzioni o singoli professionisti) intende partecipare o collaborare su temi di interesse COIRAG.

Il C.S.R., di cui Renato de Polo fu il primo Responsabile, pur essendo un organismo fondato prevalentemente dai rappresentanti delle Associazioni, raccoglie soci della COIRAG che diventano promotori o partecipanti alle sue ricerche, ma anche colleghi esterni interessati ad una collaborazione. Assolve in questo modo a quella funzione di “frontiera” con cui era stato caratterizzata sin dall’inizio.

È stato ed è promotore di convegni e di pubblicazioni contenenti studi sulla istituzione COIRAG, ricerche nell’area della formazione e dell’analisi gruppale. Ha avuto un grande sviluppo con la direzione di Ermete Ronchi, prematuramente scomparso nel 2007. A lui era stato affidato anche il compito di promuovere la diffusione delle informazioni per via telematica. Tra i suoi contributi più importanti ci sono la ricerca sulla funzione del Sogno nell’Istituzione e la realizzazione nel 2002 del secondo sito Web della COIRAG (che sostituì quello precedentemente realizzato nel 1996, all'interno del Portale Psychomedia.it, da Marco Longo, attuale curatore anche del presente terzo sito web della COIRAG).

Nel 2008 il C.S.R. ha assunto la denominazione Centro Studi e Ricerche “Ermete Ronchi” e l’attuale direzione di Bianca Gallo continua a promuoverne l’espansione.

 


 

La Rivista "GRUPPI"

L’idea di realizzare una Rivista della COIRAG è nata con la presidenza di Franco Fasolo ed è stata attuata con la direzione di Franco Di Maria nel 1999 con la casa editrice Franco Angeli.

In una prima fase ha avuto prevalentemente l’importante funzione di fornire uno spazio di espressione e di comunicazione per gli studi e le esperienze cliniche, gruppali ed istituzionali, presenti nei diversi “luoghi” della COIRAG. È stata una finestra di dialogo che ha permesso che venisse conosciuto il pensiero di chi era maggiormente impegnato nella costruzione della realtà COIRAG. Con la fine del mandato del Direttore Di Maria, si decise di studiare modalità di partecipazione al lavoro della Rivista più ampie e coinvolgenti l’interesse delle Associazioni O.C.

Venne perciò preparato un programma di valutazione degli articoli che richiedeva la collaborazione di un maggior numero di colleghi e organizzato un lavoro redazionale più articolato nella preparazione di ciascun numero, aumentando anche il numero delle sezioni così da permettere la pubblicazione di articoli di argomento differenziato rispetto al tema monografico. Tale impegno fu tenuto ad interim dall’allora Presidente Renato de Polo, ed è stato in seguito eletto alla direzione Flavio Nosè che procede in continuità con il programma già avviato imprimendogli un nuovo impulso.

 


 

Nel 2003 la COIRAG si è dotata di un nuovo Statuto, che ha delineato tra l'altro anche la ratificazione di un nuovo assetto associativo e di una nuova Assemblea, costituita, oltre che dai rappresentanti legali delle Organizzazioni Componenti, anche da Soci Individuali, appartenenti alle diverse O.C.

Questa modifica ha avuto come effetto un maggiore avvicinamento tra realtà associative spesso distanti ed ha favorito la creazione o il completamento degli attuali organismi che articolano la struttura istituzionale della COIRAG.

Oltre all’Assemblea essi sono:
– Il Consiglio Esecutivo (CoExe), organo amministrativo con funzioni attuative delle delibere assembleari e di coordinamento delle attività associative.
– Il Consiglio Centrale (CoCe), formato dai membri del Consiglio Esecutivo e dai Presidenti delle Associazioni, con funzioni di raccordo tra le diverse Organizzazioni Componenti e il Consiglio Esecutivo, oltre che funzioni di coordinamento dei dispositivi e degli organismi che assicurano la democrazia interna.
– Gli Organismi Specializzati: la Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Psicoanalitica, il Centro Studi e Ricerche "Ermete Ronchi" (CSR), La Rivista "Gruppi" e l’Agenzia per la Formazione e la Promozione COIRAG (AFPC).

 


 

L’Agenzia per la Formazione e la Promozione COIRAG (AFPC)
 
Nata nel 2004 su proposta di Claudio Merlo che, come VicePresidente, all’epoca, ne ha assunto la Direzione ad interim, l’Agenzia si pone come Organismo COIRAG in grado di offrire formazione a fondamento psicodinamico ad operatori delle Istituzioni Socio Sanitarie Pubbliche e Private, alle Istituzioni Didattiche, alle Aziende, ai Professionisti ed Operatori privati oltre che ai Soci.

L’AFPC ha inoltre la finalità di promuovere la formazione di orientamento psicoanalitico, con particolare riferimento al gruppo, in tutto il territorio nazionale e internazionale in sinergia con gli altri organismi COIRAG e di intrattenere relazioni con enti, associazioni e istituzioni pubbliche e private in accordo con gli obiettivi statutari. Si è avvalsa della certificazione ISO 9001/00. Dal 2009 al 2011 è stata diretta da Mario Deriu.

 


 

Relazioni Esterne

Per quanto riguarda le Relazioni Esterne ed Internazionali, da Statuto, ne assume il coordinamento il VicePresidente in carica, attualmente, dopo Claudio Merlo e Silvia Anfilocchi, Marco Longo.

Principali Eventi recenti rappresentativi della cultura COIRAG:

– Nel 2005, in collaborazione con la Società Psicoanalitica Italiana e il Minotauro abbiamo realizzato un Congresso sul pensiero di Franco Fornari a Milano.

– Nel 2007, sempre a Milano, su impulso di Renato de Polo, abbiamo tenuto un Convegno Internazionale dal titolo “Psiche Affetti e Tecne. Individuo e legami sociali nel nuovo millennio”.

Sul territorio nazionale sono stati realizzati diversi Congressi in collaborazione con numerose università, sia da parte della COIRAG che delle sue Associazioni.

La COIRAG è socia della FIAP (Federazione Italiana delle Associazioni di Psicoterapia) e, attraverso di essa, della EAP (European Association for Psychotherapy).
 
Sempre a livello internazionale la COIRAG è socia membro dello IAGP (International Association of Group Psychotherapy and Group Processes), in partnership con il quale ha organizzato nell’agosto 2009 il XVII Congresso Internazionale dal titolo “Gruppi in tempo di conflitti” (www.iagpcongress.org).

In quanto organo fondatore e di gestione della sua Scuola di Psicoterapia Psicoanalitica, la COIRAG è membro del CNSP (Coordinamento Nazionale delle Scuole di Psicoterapia).