SIPsA

Società Italiana di Psicodramma Analitico

Sede Legale: Via Monterone, 2 – 00186 Roma


E-mail segreteria: presidenzasipsa@yahoo.it
E-mail comunicazione: sipsacomunicazione@gmail.com
Sito Web: sipsapsicodramma.org

Presidente: 
Paola Cecchetti
VicePresidente: Stefania Picinotti
Segretario/Tesoriere: Stefania Tedaldi

 

"La psiche è estesa, di ciò non sa nulla" (S. Freud, 1938)

 

La S.I.P.s.A. nasce nel 1981 da un gruppo di psicoterapeuti e psichiatri italiani che si erano formati alla S.E.P.T. (Société d’études du psychodrame pratique et théorique) di Parigi e che sono stati attivi in Italia fin dal 1971 sotto questa sigla.

La matrice teorica originaria proposta da Paul e Gennie Lemoine, i fondatori della S.E.P.T., rivisita le scoperte di Moreno alla luce del pensiero freudiano nella lettura di J. Lacan.

Si tratta di un’elaborazione in termini gruppali dell’impostazione freudiana del funzionamento della psiche che ha trovato ampia applicazione in ambito terapeutico e formativo. 

Nel tempo l'incontro con la cultura analitica ha favorito un'integrazione con le teorie psicoanalitiche sul gruppo (Kaes, Anzieu, Bion).

La S.I.P.s.A. è oggi un luogo di pensiero in cui il paziente come l'allievo non sono in posizione passiva, ma si possono riconoscere "soggetti" alla ricerca della verità inconscia, un luogo in cui essere soggetti in gruppo. Il passaggio dalla narrazione alla rappresentazione di ciò che fa sintomo attraverso il gioco psicodrammatico apre alla possibilità di convivere con la mancanza.

In questa prospettiva lo psicodramma analitico ha la funzione di strumento elaborativo delle dinamiche intra e intersoggettive, di luogo privilegiato di transito nell'esperienza emotiva, di ponte tra il gruppale e l'individuale.

Dal 1990 la S.I.P.s.A. è membro della C.O.I.R.A.G. e collabora alla scuola di Psicoterapia con i suoi centri didattici presso le sedi di Roma, Alessandria, Bologna-Rimini, Bari.

I centri Didattici S.I.P.s.A. operano come luoghi di studio e di ricerca in ambito psicoanalitico sia per quanto concerne il setting gruppale, sia per quello duale nella convinzione che i due ambiti possano articolarsi e generare effetti di sviluppo del soggetto e della soggettività.

La S.I.P.s.A. aggrega una rete di professionisti che operano in contesti pubblici e privati, che sono capaci di fornire risposte altamente qualificate in linea con l'emergere di una domanda di cura sempre più complessa collocata nel contesto della società contemporanea.

I campi di intervento sono molteplici e trovano applicazione nelle seguenti aree: la clinica, la formazione, la supervisione.

L’associatura è subordinata ad un interesse autentico per la ricerca e la pratica dello psicodramma analitico ed è vincolata al possesso dei requisiti richiesti dal Regolamento. 

Attualmente la S.I.P.s.A. prevede da Statuto le seguenti tipologie di soci:

  • Allievi in formazione
  • Sostenitori
  • Membri Associati
  • Membri Titolari
  • Membri Didatti