Norme per lo svolgimento delle ricerche

– Fase propedeutica: il CSR esamina idee di nuovo studio e ricerca proposte purché presentate in forma scritta con l'indicazione dell'ipotesi di ricerca sottesa, delle finalità, dei tempi attuativi, del budget comprensivo del finanziamento richiesto al CSR e di altre fonti di finanziamento ed esprime, se richiesto, un parere di massima

– Fase della progettazione: il CSR esamina progetti esecutivi che sviluppino l'idea precedentemente approvata purché presentati in forma scritta con esplicitazione di obiettivi specifici, con l'indicazione delle risorse umane e materiali che si prevede di attivare, dei tempi di attuazione, del metodo, del budget con fonti di finanziamento, dei criteri di valutazione, delle modalità di comunicazione dei risultati e di quant'altro necessario perché il progetto possa essere formalmente approvato

– Fase attuativa: una volta che il CSR ha approvato formalmente il progetto, il responsabile di progetto darà avvio all'attività di studio e ricerca e, in collaborazione con il Direttore CSR, ne darà tempestiva comunicazione ai vari organismi COIRAG

– Fasi intermedie: periodicamente il coordinatore di una ricerca di livello COIRAG avrà cura di riferire al CSR sull’andamento della ricerca stessa

– Fase conclusiva: alla data di fine ricerca indicata a progetto, il coordinatore presenterà al CSR un report scritto contenente oltre che i risultati della ricerca anche proposte per la diffusione interna/esterna degli esiti della ricerca e per la preparazione/gestione di eventuale convegno o idonea pubblicazione.

Norme per la redazione dei Report

– formato 15×21 (A5 su pc)
– ogni capitolo deve iniziare sulla pagina dispari
– carattere: Book Antiqua 12
– nei grafici, se presenti, non dovranno comparire linee colorate ma solo in bianco/nero