Presentazione della Scuola

 

Oltre venti anni di storia e una diffusione nazionale

 

   

La Scuola Coirag e la sua evoluzione sono intrinsecamente connesse alla storia, allo sviluppo e alle caratteristiche della C.O.I.R.A.G. Associazione. Sarebbe inutile ricordare i nomi  che a questa storia hanno contribuito se non fosse per la necessità di ribadire che tanti personaggi sono radici vive della nostra memoria, del  nostro crescere negli anni come maturità e come continua assunzione di responsabilità sociale: S.H. Foulkes, W. Bion, Th. Main, M. Johns, F. Napolitani, D. Napolitani, L. Ancona, F. Vanni, F. Corrao, G. Pagliarani, P. Perrotti, S. Resnik, F. Fasolo, i coniugi Lemoine nei primi anni e, nel seguire del tempo, colleghi che non nomino perché troppo lungo sarebbe l’elenco.

Quando fu  promulgata la legge 56/89 con il famoso articolo 3 sulle Scuole Private di Psicoterapia,  la C.O.I.R.A.G. si confrontò con una scelta decisiva: richiedere i riconoscimenti ministeriali per ogni Organizzazione che faceva parte dell’Associazione o puntare su di una Scuola Nazionale unitaria? Fu un momento di ridefinizione degli obiettivi comuni. Tanti anni di vita associativa densa di scambi scientifici, culturali e, non ultimo affettivi, e tanta  passione per la specificità del nostro operare  hanno  permesso nel 1993 di raccogliere la sfida. Fu ottenuto subito il riconoscimento ministeriale come Scuola C.O.I.R.A.G., unica Scuola quadriennale di specializzazione in Psicoterapia fra quante  riconosciute dal M.I.U.R che vanta oggi una diffusione nazionale attraverso le Sedi di Torino, Milano, Genova, Padova, Roma, Bari e Palermo.

La Scuola sin dal suo inizio  persegue lo scopo di specializzare Medici e Psicologi attraverso una formazione che sviluppi competenze specifiche, tecniche e relazionali, tali da renderli idonei ad interventi psicoterapeutici e psicosociali, individuali e di gruppo, nei contesti privati e istituzionali. Nella sua storia più che ventennale la Scuola COIRAG ha specializzato oltre 2000 psicoterapeuti oggi impegnati nella clinica, nella formazione e nella ricerca.

 

 

In venti anni il mondo è cambiato. Tanto.

 

Anche noi. Qualche anno fa la Scuola e l’Associazione hanno intrapreso una revisione accurata del programma formativo e degli organismi collegiali per raccordarsi in modo rigoroso ed integrato con le nuove esigenze della professione. Fedele alla vision della C.O.I.R.A.G. la Scuola intende trasmettere competenze rigorose e flessibili per una psicoterapia psicoanalitica in grado di continuare a porsi in dialogo con le trasformazioni del disagio psichico, dei Servizi sanitari e socio-assistenziali del nuovo Welfare e del mandato sociale contemporaneo della professione.

La Scuola COIRAG, in opposizione ai riduzionismi dei saperi che ispirano molte attuali pratiche di cura, considera un valore da preservare ed affermare la visione dell'uomo complessa e dinamica che attraversa il pensiero psicoanalitico. La vita affettiva, l’assunzione di  responsabilità individuale e sociale, l’agire etico e politico sono aspetti fondanti l’esistenza umana e se si vuole occuparsi del disagio degli umani è doveroso continuare a pensare al rapporto fra questi aspetti e la vita psichica. La prospettiva analitica di gruppo, ispirazione accomunante delle Organizzazioni che confluiscono nella C.O.I.R.A.G, ben si presta dal punto di vista teorico e metodologico a evidenziare la connessione tra psicoanalisi e discipline delle scienze umane e sociali ad essa contigue. E' da questo tessuto connettivo che nasce la vocazione della Scuola COIRAG a coltivare una dimensione applicativa della psicoanalisi attraverso interventi adeguati al bisogno, nel privato e nei contesti istituzionali del pubblico e privato-sociale.

Il percorso di formazione si snoda in un primo biennio in cui, dopo una approfondita introduzione alla teoria e alla clinica della Psicoterapia Psicoanalitica, si sviluppano i temi della Psicopatologia, del processo diagnostico e della costruzione dei progetti terapeutici. Nel secondo Biennio i modelli di psicoterapia psicoanalitica e di analisi di gruppo vengono approfonditi attraverso l'analisi del metodo e del processo terapeutico individuale, di gruppo e istituzionale nella pluralità dei contesti di cura.

Mi piace chiudere questa breve presentazione della Scuola ricordando e ringraziando Corrado Pontalti e Laura Scotti  che mi hanno preceduta nell’incarico di Preside della Scuola. Il lavoro di rinnovamento e consolidamento  portato avanti dalla Commissione  per la Didattica  non sarebbe stato lo stesso senza il loro apporto.

Silvana Koen
Past -Preside (2010-2015) Scuola di Specializzazione
In Psicoterapia Psicoanalitica
della C.O.I.R.A.G.

 

Riconoscimento Ministeriale

 

La Scuola di Specializzazione in Psicoterapia psicoanalitica della COIRAG è riconosciuta dal M.I.U.R (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca) con Decreto M.U.R.S.T. (Ministero dell’Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica) del 31.12.1993.

 

Network nazionale e internazionale

 

L’Associazione COIRAG, di cui la Scuola è espressione, è membro IAGP (International Association for  Group Psychoterapy and Group Processes) e FIAP (Federazione Italiana Associazioni di Psicoterapia).

La Scuola COIRAG è membro del CNSP (Coordinamento Nazionale delle Scuole private di Psicoterapia)

 

Le nostre persone: un gruppo,
per una formazione di gruppo

  La Scuola COIRAG è frutto dell’impegno comune di centinaia di professionisti: funzionari dell’Associazione COIRAG, membri degli Organi della Scuola a livello nazionale e locale, docenti, supervisori, tutor interni e degli enti di tirocinio convenzionati, conduttori di gruppi clinici e formativi, curatori di seminari scientifici e di approfondimento, relatori di tesi di specializzazione, componenti delle segreterie delle singole sedi, nonché delle centinaia di psicoterapeuti in formazione che  attraverso le loro esperienze e le loro osservazioni aiutano la Scuola a ripensarsi e migliorarsi costantemente. Lo sforzo della Scuola è dare luogo a processi istituzionali virtuosi che consentano a tutte queste persone di conoscersi, dialogare, confrontarsi al fine di sviluppare una cultura della professione psicoterapeutica e della sua formazione rigorosa, eticamente fondata e capace di connettersi efficacemente alle trasformazioni sociali.