Cosa vuol dire essere Psicoterapeuti contemporanei a orientamento gruppoanalitico?

Cosa vuol dire essere Psicoterapeuti contemporanei a orientamento gruppoanalitico?

Millennial generation, generazione z, social network, nuove dipendenze, società liquida, rottura del patto sociale. Quali sfide pone la contemporaneità? Quali strumenti può offrire la formazione in psicoterapia psicoanalitica individuale e di gruppo nel contesto attuale? E’ possibile un ancoraggio alla tradizione epistemologica psicoanalitica senza dimenticare il futuro?

Le trasformazioni sociali ci spingono a indagare, con rinnovato spirito di ricerca, i luoghi plurali, le scene multiple in cui si manifesta la realtà psichica, a concepire l’Inconscio come il frutto di un’interazione tra la dimensione individuale e quella gruppale: un’agenzia della mente  singolare, ma allo stesso tempo plurale fin dai primi momenti del suo esistere e del suo svilupparsi all’interno di una molteplicità di legami individuali, gruppali e istituzionali.

La sede di Roma della Scuola di Specializzazione della C.O.I.R.A.G. propone il 15 novembre un dialogo trasversale tra Associazione, Scuola, allievi in formazione, giovani che si affacciano sul mondo sempre più complesso della formazione e del lavoro, con lo scopo di ripensare le diverse esperienze alla luce dei modelli teorici, delineare progettualità di intervento multidisciplinari tese a creare legami-ponte tra lavoro clinico e tessuto sociale.  Clicca per vedere il programma.